Return to site

La Procura della Repubblica sospende l'asta e accoglie tutte le nostre richieste

Questi nostri assistiti si erano rivolti a noi per sapere come muoversi in quanto la banca aveva messo la loro casa all’asta per un mutuo non pagato. Verificata la regolarità del rapporto, è emerso come questo presentasse profili usurari, e pertanto la banca non solo stava commettendo il reato di usura, ma anche di estorsione viste le richieste illecite che si basavano su un mutuo usurario!

Predisposta la denuncia dai ns. Professionisti, e depositata alla Procura della Repubblica competente vista la Legge 44/99, abbiamo proceduto a chiedere anche:

  • la sospensione per 2 anni della procedura esecutiva, dei provvedimenti di rilascio di immobili e dei termini delle procedure esecutive mobiliari e immobiliari;
  • la proroga di 2 anni degli adempimenti amministrativi e di ogni altro atto avente efficacia esecutiva;
  • la sospensione per 2 anni dei termini di prescrizione e dei termini perentori, comportanti decadenze da qualsiasi diritto, azione ed eccezione;
  • la proroga di 3 anni dei termini di scadenza degli adempimenti fiscali.

Ebbene, abbiamo ricevuto risposta dalla Procura della Repubblica, che non solo ha sospeso la procedura per 2 anni ma ha anche accolto tutte le nostre richieste!

Ancora una volta viene confermata l’importanza di verificare i rapporti intrattenuti con gli istituti!

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK