Return to site

Rifiuto da parte del Direttore a pagare un assegno circolare della stessa Banca, risolto con l'intervento dei Carabinieri

Per farsi cambiare un assegno circolare tratto nella stessa banca, visti i continui rifiuti da parte del Direttore di filiale, giustificando che i miei assistiti non avevano alcun conto corrente acceso presso il suo istituto.
La mia domanda al direttore è stata: “Se il mio Assistito avesse cento assegni tratti su altre cento banche, non sarà mica obbligato ad aprire cento conti correnti? Le ricordo che nell’assegno è scritto "pagabile a vista", quindi, a meno che Lei non abbia perso la vista, LO DEVE PAGARE!”

La risposta del Direttore è stata: “sì”. Diniego completo.

Ovviamente non sono d’accordo, ho proceduto a denunciare questo grave illecito ai Carabinieri e, guarda caso, nel giro di venti minuti l’assegno è stato pagato.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK