Return to site

Ultima sospensione di un'asta grazie alla denuncia penale

Altro bel riconoscimento della correttezza e validità delle nostre analisi sui rapporti bancari, questa volta da una Procura per niente facile quale quella di Rovigo. Rilevata l’usurarietà di 3 rapporti di mutuo di 2 banche diverse, abbiamo infatti proceduto a denunciare gli istituti che si erano attivati esecutivamente con le vendite all’asta degli immobili dei mutuatari per un valore complessivo di 700.000,00 euro, ottenendo la sospensione della procedura.

Un ringraziamento particolare al Pubblico Ministero che a pochissimi giorni dal prossimo tentativo di asta (che ovviamente per ragioni di privacy non possiamo scrivere) ha rilasciato il provvedimento.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK