Return to site

Anche la Corte d'Appello di Torino sposa l'indeterminatezza nei contratti

Sempre più pronunce stanno dando ragione agli utenti bancari circa l’indeterminatezza nei contratti di finanziamento. Spesso infatti le banche dichiarano un tasso nel contratto, e poi ne applicano un altro.
Questa sentenza è un bellissimo esempio dove i Giudici condannano la banca a ricalcolare tutti gli interessi pagati di un contratto di leasing ai tassi BOT, e quindi di riconoscere una gran fetta di interessi agli utenti bancari/utilizzatori.
Molto interessante il passaggio dove viene detto che “la MINIMA differenza tra il tasso indicato nel contratto da quello effettivamente previsto e applicato, non può certo evitare di constatare l’avvenuta violazione dell’art. 117 T.U.B. e la conseguente applicazione della sanzione ivi prevista”

Sempre avanti e mai fermarsi!

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK